Home

Oristano è una antica e prestigiosa città di origine medioevale, ricca di fascino, cultura e antiche tradizioni. Il fiore all'occhiello è sicuramente la famosa giostra equestre della sartiglia, riconosciuta in tutto il mondo come una delle più affascinanti manifestazioni cavalleresche, la più importante della Sardegna, tramandata fino ai giorni nostri a cura del gremio dei contadini e del gremio dei falegnami.

sartiglia di Oristano
corsa alla stella

Oristano, in virtù della sua storia, è ricca anche di tanti monumenti e di importanti siti archeologici disloccati principalmente lungo la Penisola del Sinis dei quali il più famoso è il sito di Tharros, da cui Oristano trae le sue origini. Molto importante anche il sito di Monte Prama e il sito di Cornus, luogo dove si svolse una cruenta battaglia, nel 215 a.C., tra i sardo-punici guidati da Amsicora contro il console romano Tito Manlio Torquato.

sito archeologico di tharros
Tharros

Oristano esalta il suo prestigio anche attraverso una prelibata tradizione gastronomica con dei gustosi cibi e vini fra cui spicca la vernaccia, caratteristico vino da dessert. Per la gioia dei buongustai, è possibile degustare gli assaggi della gastronomia oristanese durante le tante sagre che si svolgono ad Oristano e nei Paesi limitrofi in particolare nelle stagioni della Primavera e dell'Estate.

spiaggia su crastu biancu
spiaggia "su crastu biancu"

Oristano vanta, inoltre, una millenaria tradizione di artigianato che si esprime nelle sue più alte forme nella produzione di ceramica, intreccio, tessitura, orafa, legno e ferro. Oristano è famosa anche per le sue bellissime spiagge, in particolare quelle della costa della Penisola del Sinis con le loro acque cristalline, simili a quelle dei paesaggi tropicali, e la loro sabbia particolare composta da chicchi quarzati.

Ultime gallerie pubblicate

  • Oristano moderna

    foto: 136

    visualizzazioni: 488

  • portali antichi di Oristano

    foto: 8

    visualizzazioni: 267

  • chiese antiche della provincia di Oristano

    foto: 64

    visualizzazioni: 267